Viola Bellotto

Viola Bellotto nasce a Bergamo in una famiglia di artisti: bisnonno fotografo, nonna pittrice, e genitori burattinai, autori di una delle più grandi collezioni italiane di “teste di legno”.
Dopo aver frequentato il liceo artistico di Bergamo decide di partire per un’esperienza di fotografa in villaggi turistici dove comincerà dedicarsi alla fotografia: nasce in lei la passione ma non deciderà subito di farne un lavoro.
“Sono tornata dal villaggio e ho deciso di riprendere gli studi, discostandomi completamente dal campo della fotografia per dedicarmi alle scienze della formazione”.
Durante il secondo anno di università le capitano un paio di occasioni: un sito di eventi a Bergamo le chiede di fotografare alcune serate, poco dopo due coppie di amici decidono di sposarsi e le chiedono di essere la fotografa del loro matrimonio. “Ero piccola ed abbastanza ingenua, quindi ho accettato. All’epoca la mia macchina era una D80 ed avevo un unico obiettivo. Ripensandoci, è stata una piccola pazzia”.
Nonostante la scarsa attrezzatura e l’inesperienza nel campo del wedding, le sue foto piacciono molto ed altre coppie comincino a contattarla.
“A quel punto non si trattava più di fare un favore ad amici, avrei dovuto chiedere dei soldi e non mi sentivo pronta. Nonostante ciò la fotografia di matrimonio mi appassionava moltissimo, perciò ho deciso di rifiutare le offerte e di fare l’assistente per un fotografo professionista”.
Dopo due anni di gavetta, Viola si è sentita pronta ed ha cominciato a mettersi in gioco, ha aperto partita iva ed il padre le ha regalato una nuova macchina fotografica. Alcuni conoscenti le hanno affidato gli scatti del loro matrimonio.

“Qui è cominciato tutto, le mie immagini piacevano e gli sposi hanno continuato a contattarmi, io  ho cominciato a studiare la fotografia e ad informarmi sulle tecniche. In poco tempo ho comprato l’attrezzatura adatta e ho cominciato a farmi un nome”.

Negli anni successivi Viola si dedica con passione alla fotografia, scegliendo questa come sua strada. La ricerca dell’eleganza, di un linguaggio descrittivo e pieno di dettagli, l’esperienza della bellezza, della resa immortale di attimi ed istanti. Le sue immagini sono caratterizzate dall’emozione, dalla gioia e dalla raffinatezza.
Luci, forme e colori si uniscono in una dolce sinfonia per trovare espressione sulle pagine dei suoi album.

“Io credo che ogni persona abbia un potenziale da esprimere, una bellezza che il fotografo deve saper cogliere. Io voglio essere quel fotografo, voglio immortalare il tuo sorriso più bello nel tuo giorno più grande. Amo lavorare con le persone, con le emozioni”.

“UN MOTIVO PER SCEGLIERMI? non voglio convincervi a scegliere me. Guardate le mie immagini, venite a conoscermi, e, se troveremo la sintonia adatta che ci permetterà di lavorare insieme nel migliore dei modi allora potremo confermare. Avrò la massima cura di regalarvi tutta la mia passione ed il mio entusiasmo, in cambio voi regalerete a me la possibilità di immortalare i vostri momenti più preziosi.”

 

Contattami