Appunti di Matrimonio

A tutti coloro che si apprestano nell’organizzazione del giorno più bello, consiglio di creare un quadernetto, pieno di appunti e pensieri.

Questo permetterà di avere un ricordo di tutto il periodo della preparazione, ma soprattutto, aiuterà nell’organizzazione quando nulla di ciò che avete fatto sembrerà avere più una logica nè un senso.

Io ne ho trovato uno molto carino in vendita a 3,5 euro e ve lo consiglio. Si chiama “appunti per il nostro matrimonio” Edizioni del Baldo. (acquistabile online)

Ma potete fare benissimo senza.

La prima pagina la dedichiamo a noi, il matrimonio deve essere unico e personale, ed il punto di partenza devono essere gli sposi.

Carta e penna alla mano, cominciate a scrivere tutto ciò che vi viene in mente su di voi: segno zodiacale, hobbie, sogni, desideri, pregi e difetti, lavoro, libri e colori preferiti, come vi siete conosciuti, chi vi ha presentati, ciò che vi siete detti o quello che avete fatto, momenti importanti, canzoni e racconti di “prime volte”, il primo bacio, il primo regalo, la prima vacanza… il fine è trovare un paio di punti essenziali da cui far partire tutta l’organizzazione.

Servirà un tema, un colore, dovrete dare un atmosfera al vostro matrimonio.

Che coppia siete ? romantici, pazzi, semplici o raffinati ? al via l’immaginazione per focalizzare bene ciò che desiderate. Questo sarà il punto di partenza per tutta l’organizzazione.

 


Cosa c’entra questo con la fotografia ? semplicemente, così come ogni matrimonio deve essere unico e personale, anche i miei album dovranno rispecchiarlo. Cercheremo di capire insieme, sulla base di ciò che avete ideato, quale album meglio vi rispecchia, quale l’atmosfera che volete dare. Il ricordo dovrà essere magico, nelle immagini dovrete respirare l’atmosfera di quel giorno. Non si tratta semplicemente di scattare fotografie, si tratta di viverle, esplorare le emozioni e e rievocarle attraverso le pagine di un album che pertanto dovrà essere unico ed irripetibile !!!